diffidente

dif|fi|dèn|te
agg., s.m. e f.
av. 1347; lat. diffidĕnte(m), p.pres. di diffidĕre “diffidare”.


1. agg., s.m. e f. AD che, chi non si fida, sospettoso: essere diffidente, avere un carattere diffidente, perché sei così diffidente?
2. agg. OB che non ispira fiducia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.