diffuso

dif||ṣo
p.pass., agg.

 AU 

1. p.pass. => diffondere , diffondersi
2. agg. CO sparso tutto intorno, effuso da ogni parte: luce diffusa, illuminazione diffusa, che si espande uniformemente
3a. agg. CO di voce, di notizia, divulgato; che è a conoscenza di molti: un libro, un testo diffuso
3b. agg. CO che è comune a un gran numero di persone, esteso: fumare è un’abitudine diffusa, una moda molto diffusa, un malessere, un malcontento, un disagio diffuso
4. agg. CO di bene economico, distribuito fra un gran numero di persone: agiatezza, ricchezza diffusa
5. agg. CO fig., di scritto, di discorso, che si diffonde nei particolari, ampio e esauriente | di scrittore o oratore, prolisso
6. agg. TS bot. di pianta, che allarga i suoi rami disordinatamente
7. agg. TS fon. nella teoria di R. Jakobson, di tratto fonetico binario attribuito a quei suoni consonantici e vocalici che presentano una distribuzione dell’energia su un ampio spettro di frequenze


Polirematiche

azionariato diffuso
loc.s.m.
TS econ.
situazione in cui le azioni di un’impresa vengono ripartite fra un gran numero di azionisti, senza che ci sia un azionista di maggioranza
fulmine diffuso
loc.s.m.
TS meteor.
f. accompagnato da un lampo privo di contorni definiti
gozzo diffuso colloide
loc.s.m.
TS med.
tipo molto comune di gozzo, che si riscontra spec. in soggetti che vivono in zone con scarso apporto di iodio nell’acqua
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità