dimensione

di|men|sió|ne
s.f.
av. 1321; dal lat. dimensiōne(m), der. di dimetīri “misurare”.


FO
1. ciascuna delle misure che in uno spazio tridimensionale determinano l’estensione di un corpo in lunghezza, larghezza, profondità: prendere le dimensioni di una stanza, un solido ha tre dimensioni, le dimensioni di un campo | estens., spec. al pl., estensione: una piazza di grandi dimensioni
2. estens., ampiezza, grandezza, misura: un lavoro di notevole dimensione, prospettive di notevoli dimensioni
3a. fig., aspetto, valore intrinseco, caratteristica reale: ricondurre un avvenimento alla sua originale dimensione
3b. collocazione all’interno di un sistema di rapporti umani; condizione psicologica di equilibrio: ritrovare la propria dimensione
4. TS mat. in un ente geometrico, numero dei parametri dai quali dipende la determinazione di un suo punto
5. TS fis. => dimensione di una grandezza

Polirematiche

dimensione di un campione
loc.s.f.
TS stat.
numero delle unità da cui è formato il campione.
dimensione di una grandezza
loc.s.f.
TS fis.
caratterizzazione di una grandezza fisica mediante prodotti simbolici di potenze di grandezze indipendenti assunte come fondamentali
quarta dimensione
loc.s.f.
CO
1 TS fis. dimensione supplementare ipotizzata in aggiunta alle tre dimensioni dello spazio ordinario; secondo la teoria della relatività il tempo funge da tale dimensione, ma in uno spazio con regole metriche diverse da quelle dello spazio ordinario
2 TS parapsic. sfera della parapsicologia così denominata in quanto estranea all'esperienza ordinaria
3 CO estens., ciò che sfugge alla normale percezione  
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità