1dipendenza

di|pen|dèn|za
s.f.
sec. XIV; der. di dipendere con -enza.


AU
1. il dipendere, l’essere dipendente: la dipendenza di un ufficio da un altro, delle regioni dal governo centrale; dipendenza economica, rapporto di dipendenza; in dipendenza di ciò, in conseguenza di ciò
2. legame di soggezione o di sottomissione: dipendenza dai genitori, non riesce a fare a meno della dipendenza morale dal fratello
3a. irresistibile bisogno fisico o psichico di assumere una determinata sostanza: dipendenza dalla droga, dall’alcol, da un farmaco
3b. incapacità di fare a meno di qcs.: la dipendenza dell’uomo moderno dalla televisione è sconcertante
4. ciò che è annesso alla parte principale di una proprietà, di un edificio e sim.: acquistare la villa con le sue dipendenze
5. TS gramm. relazione sintattica di subordinazione: la dipendenza di una proposizione
6. TS mat. legame tra grandezze o funzioni
7. BU filiale, succursale di un’azienda, una società, un ente e sim.
8. LE rapporto intercorrente tra un signore o un protettore e i suoi sottoposti: alcuni clienti legati alla casa per una dipendenza ereditaria (Manzoni)

Polirematiche

alle dipendenze di
loc.prep.
CO
nel lavoro o in altre attività organizzate gerarchicamente, sotto il comando di, in posizione subordinata: essere alle dipendenze di qcn.; avere qcn. alle proprie dipendenze, essere il suo datore di lavoro, il suo capo
dipendenza psichica
loc.s.f.
TS psic.
mancanza di autonomia psichica nei confronti di altre persone che possono avere qualche aspetto in comune con i propri genitori o di sostanze come droghe, alcol o medicinali.
grammatica della dipendenza
loc.s.f.
TS ling.
g. in cui il verbo costituisce il nucleo centrale dell’enunciato e i complementi sono subordinati alla valenza del verbo stesso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità