dipingere

di|pìn|ge|re
v.tr.
av. 1250; dal lat. depĭngĕre "ornare accuratamente", v. anche 1pingere.


AU 
1a. rappresentare artisticamente mediante l’uso del disegno e del colore: dipingere un paesaggio, una natura morta | realizzare con la tecnica della pittura: dipingere un quadro, un affresco
1b. ass., esercitare l’arte della pittura: essere molto bravo a dipingere; dipingere a olio, a tempera; dipingere su stoffa, su tela, su ceramica
1c. decorare con pitture: dipingere un vaso, dipingere la volta di una chiesa
2. tinteggiare, verniciare: dipingere i muri di bianco; dipingere una porta, una ringhiera
3. CO fam., truccare: dipingere gli occhi, le labbra
4. CO fig., descrivere in modo efficace, con grande evidenza rappresentativa: dipingere il carattere di un personaggio, dipingere un ambiente sociale, dipingere gli orrori della guerra
5. LE manifestare, esprimere: l’angoscia delle genti | che son qua giù, nel viso mi dipigne | quella pietà che tu per tema senti (Dante)
6. LE fig., ornare, abbellire: le ninfe etterne | che dipingon lo ciel per tutti i seni (Dante)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità