dirigere

di||ge|re
v.tr.
av. 1342; dal lat. dirĭgĕre, comp. di dis- “qua e là” e regĕre “reggere, guidare”.


FO
1a. volgere in una data direzione, verso un punto preciso: dirigere l’auto verso il parcheggio, dirigere la luce della pila sul sentiero; dirigere gli sguardi all’ingresso del salone; dirigere il tiro, dirigere la mira; anche ass.: dirigere a nord
1b. fig., indirizzare, rivolgere spec. la parola, il discorso, ecc.: dirigere un saluto all’assemblea, un telegramma
1c. fig., rivolgere a un fine determinato: dirigerò le forze alla riuscita dei miei progetti
2. guidare, disciplinare una determinata attività; amministrare, comandare: dirigere un’organizzazione, una filiale, un’impresa; dirigere un’orchestra, un coro; anche ass.: sai chi dirige? | controllare, disciplinare: dirigere il traffico aereo
3. TS sport arbitrare: dirigere lo spareggio, la finalissima
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità