diritto di opzione

loc.s.m. 


TS fin.
d. di prelazione degli azionisti ad acquistare in un lasso di tempo determinato un certo numero di azioni | diritto, acquisito mediante contratto, di acquistare o di vendere una certa quantità di un determinato strumento finanziario, come titoli, valuta, ecc., a un prezzo prefissato entro una certa data futura o allo scadere di essa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.