2dis-

dis–
pref.
dal lat. dis-.


pref. in parole di origine latina indica separazione: discutere, disgiungere, disporre; negazione, opposizione: difficile, dissimile; si premette produttivamente a verbi, sostantivi, aggettivi e forma verbi parasintetici con base aggettivale e sostantivale; davanti ad aggettivo esprime il valore contrario: discontinuo, disonesto; davanti a sostantivo esprime mancanza, contrario: disamore, discredito, disgrazia, disonestà, disordine, disuguaglianza; davanti a verbi ha valore negativo o contrario, ripristinando lo stato anteriore a quello dell’azione espressa dal verbo: disapprovare, disconoscere, disidratare, disinteressare, disossidare, disunire; in verbi parasintetici esprime negazione, opposizione: discolpare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità