disarcionare

di|ṣar|cio||re
v.tr.
1952; der. di arcione con 2dis- e 1-are, cfr. fr. désarçonner.


(io diṣarciòno) CO far cadere da cavallo: durante il palio il fantino ha disarcionato l’avversario; buttare a terra: il cavallo disarcionò il cavaliere | fig., privare di una carica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.