discendere

di|scén|de|re, di|scèn|de|re
v.intr. e tr.
2ª metà XIII sec; lat. descĕndĕre, comp. di de- con valore di azione contraria, e scandĕre "salire".


AU 
1. v.intr. (essere) scendere, andar giù: discendere dai monti, Enea discese nell’oltretomba | digradare: le colline discendono fino al mare | scendere da un mezzo di locomozione: discese dal treno in un baleno
2. v.intr. (essere) essere nato, avere origine, provenire: discendeva da nobile famiglia
3. v.intr. (essere) venire come conseguenza: ne discende che…
4. v.tr., scendere: discendere le scale | v.tr., percorrere un corso d’acqua seguendone la corrente: discendere un fiume fino alla foce
5. RE merid., calare, far scendere qcs.


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità