1disco

|sco
s.m.
1551 nell'accez. 4; dal lat. dĭscu(m), dal gr. dískos, v. anche desco; nell’accez. 4 cfr. fr. disque.


FO
1. qualunque oggetto piatto e di forma circolare: ritagliare un disco di cartone
2a. sottile piastra circolare di varie dimensioni in resine viniliche, che su entrambe le facce riporta un solco continuo a spirale, per la riproduzione di suoni attraverso il fonografo: un disco di musica leggera, lirica, una raccolta di dischi di Mozart | estens., l’insieme dei brani musicali che vi sono incisi: ascoltare, incidere un disco
2b. fig., situazione, discorso giudicato noioso e ripetitivo, spec. nelle loc.: essere il solito, lo stesso disco
3a. TS sport attrezzo circolare di metallo e legno con orlo rivestito in lamina metallica, usato dagli atleti nelle specifiche gare di lancio: lanciare il disco | => lancio del disco
3b. TS sport piastra di gomma vulcanizzata usata nell’hockey su ghiaccio
3c. TS sport nel sollevamento pesi, ciascuna delle piastre di metallo inserite nella sbarra per formare il bilanciere
4. TS anat. corpo circolare di tessuto fibroso-cartilagineo a sezione ovalare allungata, interposto fra le vertebre
5a. TS astron. la figura apparente di un astro: il disco del Sole, della Luna
5b. TS astron. nelle galassie, formazione lenticolare, appiattita e spiraliforme, che circonda il nucleo
6. TS ferr. segnale ferroviario, oggi sostituito dal semaforo, costituito da un disco di lamiera girevole fissato su una colonna, che indica via libera o obbligo di fermata: il treno è fermo al disco
7. TS paletnol. attrezzo di selce a forma discoidale, usato come raschiatoio nel Paleolitico inferiore
8. TS lit. nella liturgia orientale, piattino di metallo più profondo della patena del rito occidentale e con lo stesso uso
9. TS inform. nei computer, pezzo piatto di forma rotonda, di plastica o di metallo, fisso o rimovibile, rivestito di materiale magnetico su cui vengono registrate informazioni in forma binaria | => disco fisso
10. TS bot. => girello

Polirematiche

cambiare disco
loc.v.
CO
iron., smettere di ripetere le stesse cose: basta, l’hai già detto mille volte, cambia disco!
disco a microsolco
loc.s.m.
TS mus.
d. di tipo moderno a 45, 33 o 16 giri al minuto
disco a solco normale
loc.s.m.
TS mus.
d. di vecchio tipo a 78 giri al minuto
disco cromatico
loc.s.m.
TS fis.
d. diviso in settori di diversi colori che, fatto ruotare abbastanza velocemente ha come effetto ottico di apparire bianco per sovrapposizione dei vari colori
disco della frizione
loc.s.m.
TS mecc.
elemento d’attrito della frizione
disco fisso
loc.s.m.
TS inform.
supporto magnetico ad alta capacità e ridotti tempi di accesso, inserito stabilmente nei calcolatori, per la memorizzazione di programmi e dati
disco magnetico
loc.s.m.
TS inform.
d. con la superficie magnetizzabile che fa da supporto per la registrazione e la lettura dei dati
disco orario
loc.s.m.
CO
dispositivo circolare o di altra forma, in plastica, cartone e sim., che si espone all’interno dell’auto per indicare l’orario di arrivo nelle zone a sosta limitata
disco rigido
loc.s.m.
TS inform.
=> disco fisso
disco rosso
loc.s.m.
1. CO TS ferr. segnale ferroviario, spec. semaforico, che indica l’obbligo di fermata
2. CO fig., situazione o indicazione, ordine, veto che impedisce di conseguire un determinato obiettivo
disco verde
loc.s.m.
1. TS ferr. segnale ferroviario, spec. semaforico, di via libera
2. CO fig., via libera a compiere un’azione: stasera i suoi genitori non ci sono: ha il disco verde
disco volante
loc.s.m.
CO
presunta nave spaziale, spec. di forma discoidale, d’origine extraterrestre
ernia del disco
loc.s.f.
TS med.
spostamento o fuoriuscita del disco intervertebrale
freno a disco
loc.s.m.
TS mecc.
f. costituito da un disco metallico stretto tra due ceppi che, serrandosi, esercitano su questo un’azione frenante
lancio del disco
loc.s.m.
TS sport
gara individuale in cui l’atleta deve lanciare il disco alla massima distanza possibile da sé
memoria a dischi
loc.s.f.
TS inform.
m. ausiliaria costituita da uno o più dischi magnetici ruotanti a velocità costante, su ciascuna faccia dei quali sono riportate piste circolari concentriche suddivise in settori costituiti da un numero prefissato di byte
mulino a dischi
loc.s.m.
TS tecn.
m. formato da due dischi verticali e paralleli rotanti intorno a un asse comune e in sensi opposti, muniti di denti fissi
sega a disco
loc.s.f.
TS tecn.
s. elettrica la cui lama è un disco di acciaio dentato
segatrice a disco
loc.s.f.
TS tecn.
=> sega a disco
zona disco
loc.s.f.
CO
z. in cui il parcheggio degli autoveicoli è consentito solo per un periodo limitato di tempo, verificabile attraverso l’esposizione del disco orario
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità