dispaccio

di|spàc|cio
s.m.
1563; dallo sp. despacho, der. di despachar “sbrigare”.


1. CO comunicazione scritta di un’autorità con la quale si dirama un ordine o si consultano altre autorità su questioni di rilevante interesse | TS dir.intern. corrispondenza ufficiale fra capi di Stato per la trattazione di questioni internazionali , di rapporti diplomatici e sim.
2. CO estens., comunicazione scritta: è arrivato un dispaccio urgente dalla filiale di Roma
3. OB lettera fatta pervenire con corriere o staffetta
4. OB spaccio, vendita
5. OB incombenza, faccenda

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità