disposizioni semplici

loc.s.f.pl. 


TS mat.
nel calcolo combinatorio, gruppi di k oggetti distinti che si possono formare dati n oggetti, con k minore di n, in modo che due gruppi qualsiasi differiscano fra loro almeno per un oggetto oppure per l’ordine con cui gli oggetti sono disposti.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità