disprezzare

di|sprez||re
v.tr.
2ª metà XIII sec; lat. *disprĕtĭāre, var. del tardo depretiāre, v. anche prezzo.

CO
ritenere indegno di stima, di apprezzamento: disprezzare qcn. per la sua mediocrità, ha disprezzato il nostro aiuto | non tenere in alcun conto: disprezzare il pericolo, le leggi, i consigli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità