distanziare

di|stan|zià|re
v.tr.
1908; cfr. ingl. (to) distance.


CO
1. collocare, lasciare a una certa distanza: distanziare i pali di un recinto
2. spec. nel linguaggio sportivo, sorpassare lasciando a una certa distanza: distanziare gli avversari in salita; è giunto solo al traguardo distanziando tutti | in una classifica, precedere con molti punti di vantaggio: la squadra ha distanziato le inseguitrici | fig., dimostrarsi nettamente superiore in un’attività e sim.
3. TS sport nell’ippica, retrocedere un cavallo nell’ordine d’arrivo per irregolarità commesse nella gara
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità