divenire

di|ve||re
v.intr., s.m.
ca. 1274; dal lat. devĕnīre, v. anche 1venire.


1. v.intr. FO passare, spec. progressivamente, da una condizione a un’altra: divenire adulto, divenire responsabile
2. v.intr. OB LE giungere, pervenire: noi divenimmo intanto a piè del monte (Dante); anche fig.: essendo così Federigo divenuto allo stremo (Boccaccio)
3. v.intr. OB LE derivare, dipendere: il qual pianto la donna prima credette che da dolore… divenisse (Boccaccio)
4. v.intr. OB avvenire, accadere
5. s.m. TS filos. solo sing., flusso incessante di mutamenti inteso come carattere intrinseco alla realtà, perenne fluire di tutte le cose
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità