divisibilità

di|vi|ṣi|bi|li|
s.f.inv.
av. 1558;


1. CO l’essere divisibile, qualità di ciò che può essere diviso
2. TS mat. proprietà di un numero di essere divisibile per un altro
3. TS petr. proprietà delle rocce di dividersi secondo determinate direzioni

Polirematiche

criteri di divisibilità
loc.s.m.
TS mat.
ciascune delle regole che permettono di stabilire se un numero è divisibile per un altro, senza eseguire effettivamente la divisione (per es. un numero è divisibile per due se termina con una cifra pari; è divisibile per tre se lo è la somma delle sue cifre)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità