divulgare

di|vul||re
v.tr.
sec. XIII; dal lat. divŭlgāre, comp. di di- con valore raff. e vulgāre “diffondere”.


CO
1. far sapere a tutti, diffondere; rendere di pubblico dominio: divulgare un segreto, una notizia
2. rendere comprensibile a molti, esporre in modo non specialistico, accessibile a un vasto pubblico: divulgare una dottrina, i principi della fisica, della filosofia
3. rendere largamente disponibile, spec. mediante una produzione a livello industriale o a modici prezzi: divulgare libri in edizioni tascabili
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità