1dolo

|lo
s.m.
av. 1303; dal lat. dŏlu(m), forse dal gr. dólos “astuzia”.


1. TS dir.civ. intenzione o consapevolezza di ledere un diritto altrui mediante inganno o raggiro o recando danno: illecito commesso con dolo | TS dir.pen. volontà cosciente di compiere un reato, in quanto vi è consapevolezza che la propria azione od omissione provocherà un fatto delittuoso
2a. TS dir.priv. => frode
2b. LE fig., artificio, raggiro: le figlie | di Pasifàe… ||… sanno il dolo di Dedalo (D’Annunzio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità