dorso

dòr|so
s.m.
2ª metà XIV sec; dal lat. dŏrsu(m).


AU
1a. parte posteriore del torace dell’uomo, delimitata in alto dalla nuca, in basso dalla regione lombare: stare sdraiato sul dorso
1b. negli animali, spec. da soma, parte del tronco tra il garrese e i lombi su cui si sistema la sella: a dorso di mulo
2a. estens., parte posteriore o superiore di qcs., che solitamente rimane visibile; il dorso della mano, la parte opposta al palmo; dorso di un coltello, la parte contrapposta a quella tagliente
2b. TS legat. parte del volume in cui i quaderni sono cuciti insieme; parte della legatura che la ricopre
2c. TS bot. faccia dorsale di un organo vegetale
3. TS sport solo sing., nel nuoto, stile praticato sulla schiena, con movimento alternato delle braccia all’indietro e battuta delle gambe come nello stile libero; anche in funz. agg.inv.: i 400 metri dorso
4. TS aer. la superficie superiore dell’ala dal bordo di attacco al bordo di uscita | la superficie superiore ricurva di un profilo aerodinamico
5. TS fotogr. parte posteriore di una fotocamera nella quale è posta la lastra; rullo su cui si avvolge la pellicola
6. TS geogr. zona di vetta di una montagna che divide due opposti versanti ripidi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità