draglia

drà|glia
s.f.
1539; dal fr. draille, dal lat. tragula “oggetto che si getta”, der. di trahĕre “tirare”.


TS mar. nell’attrezzatura navale, cavo d’acciaio che sostiene vele, tende, ecc. o che forma la ringhiera di protezione della battagliola | OB TS mar. strallo degli antichi velieri, impiegato per stendere tra l’albero di trinchetto e quello di bompresso alcune vele di taglio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità