drudo

drù|do
s.m., agg.
1ª metà XIII sec; dal provenz. ant. drut “amico, amante”, forse dal franc. *drūd “fedele”.


LE
1. s.m., persona fedele e leale, difensore: l’amoroso drudo de la fede cristiana (Dante)
2. s.m., amante, innamorato, anche in senso spreg.: Taide è, la puttana che rispuose | al drudo suo (Dante)
3. agg., incline all’amore, ai piaceri amorosi
4. agg. OB forte, florido
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità