dubitare

du|bi||re
v.intr. e tr.
2ª metà XIII sec; dal lat. dŭbĭtāre, der. di dubius “1dubbio”.


AU
1a. v.intr. (avere) avere dei dubbi su come comportarsi in una determinata situazione: dubito se intervenire o stare zitto
1b. v.intr. (avere) avere dei dubbi, avanzare riserve su qcs. o qcn., diffidare: ho sempre dubitato della sua lealtà; ho sempre dubitare di lui
2. v.tr., non ritenere possibile, non credere: dubito che sia all’altezza della situazione | v.intr. (avere) in risposte di tono negativo: «Ci vediamo stasera?» «Ne dubito»; non ne dubito, come risposta affermativa per indicare che si concorda con quanto altri dice: «Scusi non l’ho fatto apposta» «Non ne dubito»
3. v.intr. (avere) temere, aver paura: non dubitare, ti renderò tutto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità