duce

|ce
s.m.
sec. XIII; dal lat. dūce(m), cfr. ducĕre “condurre”.


1. LE capo, condottiero; estens., guida, maestro: e sien col cor punite ambe le luci, | ch’a la strada d’Amor mi furon duci (Petrarca); anche s.f.: la mia fida e cara duce (Petrarca)
2. CO TS polit. nell’Ottocento, capo di un movimento popolare, spesso per anton., G. Garibaldi, poi anche capo sindacale | per anton., solo sing., durante il periodo fascista (1922-43) spec. con iniz. maiusc., duce del fascismo, il D., titolo assunto da Benito Mussolini dopo la marcia su Roma, poi ufficialmente conferitogli per legge dello stato nel 1938
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità