duplicazione

du|pli|ca|zió|ne
s.f.
sec. XIV; dal lat. tardo duplicatiōne(m), v. anche duplicare.


1. CO il duplicare, il duplicarsi e il loro risultato: duplicazione di un nastro magnetico, duplicazione di un documento
2. TS mat. operazione con cui si raddoppia una data quantità | sovrapposizione di parti
3. TS genet. mutazione cromosomica consistente nella ripetizione di un segmento di cromosoma per cui nello stesso cromosoma sono presenti due volte gli stessi geni
4. TS tipogr. adattamento di una forma da un sistema di stampa a un altro; spec., trasformazione di forme tipografiche a caratteri o a righe mobili in lastre
5. TS pubbl. contatto nello stesso periodo di tempo tra parte dell’audience di un determinato mezzo di comunicazione con un altro mezzo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità