ecclesiastico

ec|cle|ṣià|sti|co
agg., s.m.
2ª metà XIII sec; dal lat. tardo ecclesiastĭcu(m), dal gr. ekklēsiastikós, der. di ekklēsía “2ecclesia”.


CO
1a. agg., della Chiesa, in quanto organo giuridico: autorità ecclesiastica, beni ecclesiastici, potere ecclesiastico
1b. agg., del clero o di un determinato ordine religioso: stato ecclesiastico, carriera ecclesiastica, abito ecclesiastico
2. s.m., sacerdote, chierico | estens., religioso

Polirematiche

affari ecclesiastici
loc.s.m.pl.
TS dir.
relazioni diplomatiche tra Stato e Chiesa
anno ecclesiastico
loc.s.m.
TS lit.
nella Chiesa cattolica: calendario delle celebrazioni liturgiche, che inizia la prima domenica di Avvento  
asse ecclesiastico
loc.s.m.
TS dir.can.
complesso dei beni delle corporazioni religiose soppresse, devoluti allo Stato
assistente ecclesiastico
loc.s.m.
TS eccl.
nelle associazioni cattoliche, chi rappresenta l’autorità ecclesiastica e cura la formazione religiosa dei soci
beneficio ecclesiastico
loc.s.m.
TS dir.can.
fondo patrimoniale costituito dai beni destinati al mantenimento del titolare di un ufficio ecclesiastico | estens., il complesso dei beni che ne sono oggetto
celibato ecclesiastico
loc.s.m.
TS relig.
c. osservato come regola e per voto dai sacerdoti cattolici.
diritto ecclesiastico
loc.s.m.
TS dir.
branca del diritto pubblico che regolamenta la materia religiosa
disciplina ecclesiastica
loc.s.f.
TS dir.can.
complesso di norme, regole e sanzioni dirette ad assicurare l’ordinata attività della Chiesa, con partic. riferimento alle norme penali; l’insieme delle regole a cui deve attenersi chi appartiene al clero
ente ecclesiastico
loc.s.m.
TS dir.can.
e. morale eretto dall’autorità ecclesiastica per fini religiosi o caritativi
foro ecclesiastico
loc.s.m.
TS dir.can.
la giurisdizione della Chiesa e l’insieme degli organi che la gestiscono, predisposti a giudicare violazioni di leggi ecclesiastiche, la determinazione del carattere peccaminoso di un atto e in generale la discussione di cause di tipo spirituale delle quali l’autorità civile non si occupa
immunità ecclesiastiche
loc.s.f.pl.
TS dir.can.
complesso dei privilegi e delle esenzioni delle istituzioni ecclesiastiche nei confronti della legge e delle autorità civili
latino ecclesiastico
loc.s.m.
TS ling.
l. della tradizione liturgica della Chiesa cristiana medievale e, dopo la riforma, della Chiesa cattolica romana
patrimonio ecclesiastico
loc.s.m.
CO
l’insieme di beni appartenenti alla Chiesa o a singoli enti ecclesiastici
principato ecclesiastico
loc.s.m.
TS eccl.
governo esercitato da un vescovo
provincia ecclesiastica
loc.s.f.
TS eccl.
ciascuna delle circoscrizioni territoriali costituite dalla diocesi metropolitana, presieduta da un arcivescovo, e dalle diocesi suffraganee | ciascuna suddivisione territoriale di un ordine religioso presieduta da un padre provinciale
sepoltura ecclesiastica
loc.s.f.
CO
rito funebre previsto per persone battezzate che non siano apostati, scomunicati e sim., che consiste nel trasporto della salma nella chiesa parrocchiale, dove vengono celebrate le esequie, e nell’accompagnamento al luogo della tumulazione
slavo ecclesiastico
loc.s.m.
TS ling.
lingua derivata da un dialetto bulgaro, usata dai santi Cirillo e Metodio nel IX secolo per tradurre dal greco le Sacre Scritture, adottata dalla Chiesa ortodossa nel X e XI secolo
ufficio ecclesiastico
loc.s.m.
TS eccl.
funzione o incarico esercitato per un fine spirituale; funzione o carica costituita per istituzione divina o ecclesiastica
visita ecclesiastica
loc.s.f.
TS eccl.
nella prassi ecclesiastica, consuetudine dei superiori di recarsi presso i propri sottoposti per rendersi conto delle loro condizioni e necessità
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.