eccome

ec||me
avv.
1840-42; dalla loc. e come.

CO
per affermare con forza qcs.: certo, senza dubbio: «Hai fame?» «E.!»; «Pensi che tornerà?» «E. tornerà!»; eccome no?, certamente; anche per indicare l’intensità di un’azione: «Ha mangiato?» «E.!»
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.