eleganza

e|le|gàn|za
s.f.
av. 1375; dal lat. elegantĭa(m), der. di elegans, -antis “elegante”.


AU grazia, ricercatezza: eleganza di forme, eleganza nel modo di fare, nel vestire; eleganza nel parlare, nello scrivere, proprietà e naturalezza dialettica | armoniosità: eleganza nel portamento | estens., disinvoltura: comportarsi con eleganza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.