elogio

e||gio
s.m.
av. 1618; dal lat. elŏgĭu(m) “iscrizione”, forse dal gr. elegeîon “componimento elogiativo”.


CO
1a. discorso in forma solenne con cui si loda qcn. o se ne onora la memoria: elogio del preside dell’università, elogio funebre | estens., componimento letterario con cui si loda una persona o una virtù: elogio dell’onestà
1b. lode: tessere gli elogi di qcn., fare un elogio sperticato a qcn.
2. TS stor. nell’antica Roma, iscrizione apposta su una lapide commemorativa per celebrare virtù e meriti di un defunto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.