eloquenza

e|lo|quèn|za
s.f.
av. 1294; dal lat. eloquĕntĭa(m), der. di eloquens, -entis “eloquente”.


1a. CO capacità di parlare con grande efficacia, interessando, commuovendo o convincendo chi ascolta: l’eloquenza del politico, un predicatore di grande eloquenza
1b. TS lett. nella letteratura classica e umanistica, l’insieme delle norme che regolano l’arte oratoria: l’eloquenza greca, latina; scuola di eloquenza | OB letteratura, storia letteraria
2. CO fig., forza espressiva o comunicativa: l’eloquenza di uno sguardo, di un sorriso; anche iron.: l’eloquenza del denaro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.