emblema

em|blè|ma
s.m.
1582; dal lat. emblēma propr. “pannello decorato, mosaico”, dal gr. ḗmblēma “cosa inserita”, cfr. embàllō “inserisco”.


1. CO figura simbolica accompagnata da un motto usata un tempo come insegna di casati, oggi di stati o altri organismi territoriali: l’emblema di una casa gentilizia, emblema della città | estens., immagine, simbolo: la viola è emblema della modestia | attributo iconografico che connota un personaggio storico, mitico, ecc.: la palma è l’emblema dei martiri
2a. TS st.arte figurazione semplificata che evoca o indica convenzionalmente la cosa a cui si riferisce
2b. TS st.arte pezzo di metallo nobile scolpito e incastonato sul fondo di una tazza d’argento
2c. TS st.arte nell’antichità classica, elegante figurazione a mosaico che, preparata nella bottega di un artigiano, veniva poi inserita in un mosaico pavimentale più rozzo eseguito sul posto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.