emorroissa

e|mor|ro|ìs|sa
s.f.
1597; dal lat. haemorrhoĭssa(m), per errata lettura del gr. haimorroûsa, p.pres. femm. di haimorroéō “perdo sangue”.


TS relig. nei Vangeli: donna che soffriva di perdite di sangue, guarita miracolosamente da Gesù | OB estens., donna che soffre di tali perdite; anche agg.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.