enunciare

e|nun|cià|re
v.tr.
av. 1498 nell'accez. 2b; dal lat. enūntĭare, comp. di e- “fuori, da” e nuntiāre “annunziare, far conoscere”, cfr. fr. énoncer.


1. CO esporre un concetto, una questione: enunciare una convinzione, un pensiero | TS scient. formulare con esattezza una teoria, un teorema | TS ling. nella teoria dell’enunciazione: parlare, usare una lingua naturale per produrre testi orali o scritti
2a. OB affermare categoricamente
2b. OB preannunciare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.