enunciato

e|nun|cià|to
p.pass., agg., s.m.

1. p.pass., agg. => enunciare , enunciarsi
2a. s.m. CO frase, espressione con cui si enuncia qcs.
2b. s.m. TS filos., log. affermazione di una verità a cui fa seguito una dimostrazione
2c. s.m. TS ling., gramm. combinazione di parole, o anche singola parola, con valore compiuto nell’interazione comunicativa; realizzazione concreta di una frase

Polirematiche

enunciato constativo
loc.s.m.
TS ling.
secondo J.L. Austin, enunciato che, diversamente dai performativi, si limita a constatare qualcosa, che è un puro atto locutorio
enunciato performativo
loc.s.m.
TS ling.
e. che in un determinato contesto coincide con l’azione stessa (es.: ti giuro che ci vado!, vi unisco in matrimonio).
logica degli enunciati
loc.s.f.
TS log.
parte della logica che si occupa della validità dell’inferenza solo in base al significato dei connettivi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.