epi-

è|pi–
pref.
dal gr. epi- “sopra, presso, in, di nuovo, dopo”, cfr. epí.


1. indica posizione superiore, aggiunta, ripetizione, successione temporale, in parole di origine greca o latina: epicentro, epigrafe, e, usato produttivamente davanti a confissi, sostantivi e aggettivi, in termini tecnico-specialistici: epidurale, epigenesi, epizoo
2. TS chim. indica un epimero | in un composto, indica la presenza di un atomo di ossigeno legato a ponte con due atomi di carbonio adiacenti o no | nei composti naftenici, indica una sostituzione avvenuta negli atomi di carbonio in posizione 1 e 6
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.