epochè

e|po|chè
s.f.inv.
av. 1667; dal gr. epokhḗ propr. “sospensione”, v. anche epoca.


TS filos.
1. atteggiamento della filosofia scettica consistente nel non accettare né rifiutare, nel non affermare né negare qcs. per raggiungere l’imperturbabilità
2. nella filosofia di Husserl, atto con cui si sospende il giudizio sull’esistenza della realtà contingente e di ogni realtà trascendente la vita della coscienza, diretto al fine di realizzare la contemplazione disinteressata
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.