epulone

e|pu||ne
s.m.
av. 1498; dal lat. epulōne(m), der. di epulum “banchetto”; nell’accez. 2 cfr. lat. epulabatur “banchettava”, nel Vangelo (Luca, 16,19-33).


1. TS stor. in Roma antica: membro del collegio sacerdotale che allestiva ogni anno un banchetto in onore di Giove Capitolino
2. BU per anton., persona eccessivamente incline ai piaceri della tavola, crapulone: un ricco epulone | fig. ricco egoista
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.