eradere

e||de|re
v.tr.
1970; dal lat. eradĕre, comp. di e- “fuori, da” e radĕre “raschiare”.


1. TS paleograf. raschiare un codice per cancellarne lo scritto
2. TS chir. raschiare una superficie cutanea per asportarne materiale o tessuto alterato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.