ergativo

er|ga||vo
agg., s.m.
1923; der. del gr. ergátēs “lavoratore” con -ivo.


1. agg. TS gramm. di caso, che indica il complemento d’agente, spec. nella lingua basca e nelle lingue caucasiche | s.m., tale caso
2. agg. TS ling. spec. nella loc. => verbo ergativo | s.m. => verbo causativo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.