erisipela

e|ri|ṣì|pe|la
s.f.
1563; dal lat. erysĭpĕla(s), nt. pl., dal gr. erusípelas, comp. del tema di ereúthō “divento rosso” e forse di pélma “pianta del piede”.

TS med.
malattia infettiva contagiosa causata da streptococchi e caratterizzata da forti arrossamenti e tumefazioni della pelle
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.