1esatto

e|ṣàt|to
agg., avv.
1499; dal lat. exactu(m), propr. p.pass. di exigĕre “esaminare”.


FO
1a. agg., senza errori, preciso: un calcolo esatto, un giudizio esatto, una valutazione esatta, informazioni esatte, farsi un’idea esatta di qcs., la risposta è esatta! | di strumento e sim., che fornisce dati precisi: un orologio esatto, una bilancia esatta
1b. agg., che corrisponde ad una regola o a un modello di riferimento: un resoconto esatto, una riproduzione, una copia esatta, una traduzione esatta | che corrisponde perfettamente alla grandezza misurata, giusto: tre metri esatti, un chilo esatto, è passato un anno esatto da allora, le tre esatte
2. agg., di qcn.: scrupoloso, preciso: un ragioniere, un traduttore molto esatto; puntuale: essere esatto nei pagamenti
3. agg. BU di forma o proporzione: armonioso
4. avv. CO esattamente: parlare, scrivere esatto; colloq.: in quell’angolo l’armadio c’entra esatto | come affermazione o conferma: sì, esattamente: «È quella la tua macchina?» «E., è quella»

Polirematiche

quoziente esatto
loc.s.m.
TS mat.
risultato di un’operazione di divisione priva di resto
scienza esatta
loc.s.f.
TS scient.
ciascuna delle discipline matematiche, in quanto, puramente astratte e deduttive e quindi non condizionate dalle percezioni sensoriali e dall’approssimazione degli strumenti | CO estens., ciascuna delle discipline matematiche, sperimentali, naturali e tecniche in contrapposizione alla filosofia, alla storia, ecc.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.