escursione

e|scur|sió|ne
s.f.
av. 1530 nell'accez. 2b; dal lat. excursiōne(m), der. di excurrĕre “correr fuori”, cfr. fr. excursion.


1. CO gita o breve viaggio di piacere o di studio, compiuto spec. in montagna
2a. TS milit. marcia di esercitazione di reparti militari, spec. alpini
2b. OB incursione, scorreria
3a. TS mecc. lo spostamento massimo che può compiere un elemento mobile di un congegno: l’escursione del pistone in un cilindro, escursione del pendolo
3b. TS anat. massima capacità di movimento di una parte del corpo o di un organo in una determinata direzione: escursione del femore
4. TS metrol. differenza che si determina tra il valore massimo e il valore minimo di una grandezza in un ciclo di variazione

Polirematiche

escursione febbrile
loc.s.f.
TS med.
differenza tra la temperatura corporea massima e quella minima in un determinato intervallo di tempo
escursione termica
loc.s.f.
TS meteor.
differenza tra il massimo e il minimo valore raggiunto dalla temperatura dell’aria, del suolo e sim. in un determinato intervallo di tempo: escursione diurna, escursione stagionale.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.