1esercito

e|ṣèr|ci|to
s.m.
2ª metà XIII sec; dal lat. exĕrcĭtu(m) propr. “esercizio”, acc. di exercitus, -us, der. di exercēre “tenere in esercizio”.

FO
1a. insieme di truppe organizzato gerarchicamente e dotato di autonomia operativa: esercito coloniale, mercenario; schierare gli eserciti
1b. le forze armate di uno stato: l’esercito francese era pronto alla guerra
1c. forze armate di terra: mobilitare l’esercito, la marina e l’aeronautica
2. fig., moltitudine spec. ordinata di persone o animali: un esercito di operai; un esercito di formiche, di cavallette | grande quantità: un esercito di amici, di ammiratori

Polirematiche

esercito della salvezza
loc.s.m.
TS relig.
anche con iniz. maiusc., organizzazione filantropica cristiana con ordinamento gerarchico simile a quello militare
esercito di Cristo
loc.s.m.
TS relig.
l’insieme dei fedeli
esercito di Franceschiello
loc.s.m.
CO
scherz., gruppo di persone o istituzione priva di organizzazione e compattezza
esercito di occupazione
loc.s.m.
TS milit.
e. che occupa militarmente un paese nemico conquistato in guerra.
maresciallo dell’esercito
loc.s.m.
TS st.milit.
=> maresciallo d’Italia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.