esserci

ès|ser|ci
v.procompl.

AU
1a. esistere; sussistere: Dio c’è, ci sono varie specie di animali; c’era una volta un re; non c’è problema!, non c’è dubbio, c’è molta simpatia tra quei due | per esprimere distanza nello spazio o nel tempo: dal paese al mare ci sono 12 km, tra i due fratelli ci sono 4 anni di differenza, quanto c’è alla città più vicina?
1b. in loc.pragm., non c’è di che!, prego, non sussistono problemi, non si crea disturbo
1c. essere in vita, vivere: i miei nonni ci sono ancora; non c’è più, è morto
1d. CO fam., usato al singolare con soggetto plurale: ce n’è pochi come lui
2. AU essere presente, trovarsi: alla festa ci saranno Silvana e Angelo, a ferragosto in città non c’è anima viva, oggi c’è il sole, dopo 500 metri a destra c’è una piazza; c’è e non c’è, per indicare cosa o persona la cui presenza o disponibilità è discontinua
3a. AU avere luogo, svolgersi: domani ci sarà sciopero generale, oggi non c’è stata lezione, c’è stato un tamponamento qui all’angolo
3b. AU in loc.pragm., che c’è?, che cosa succede? oppure, come risposta quando si è chiamati, cosa vuoi?
4. AU avere raggiunto uno scopo, una meta: la cima è là, ci saremo fra due ore, forza, ci sei! | avere raggiunto la comprensione di qcs.: ci sono, la soluzione è questa, ci sei arrivato, finalmente! | ci siamo!, per indicare che è arrivato un momento lungamente atteso e temuto
5. AU restare, rimanere: non ci sono più scorte in dispensa, c’è ancora tempo | ce n’è per tutti, per indicare abbondanza di qcs.
6. AU seguito dalla preposizione da seguita da verbo, per indicare necessità, possibilità o disponibilità: c’è da fare il bucato, c’è molto da aspettare; c’è da ridere, c’è da annoiarsi a morte; c’è da sfamare un reggimento
7. unito a ne enclitico, per introdurre un compl.part.: prendi ciò che vuoi, ce n’è in abbondanza, non aggiungere zucchero, ce n’è già troppo!

Polirematiche

esserci come dal giorno alla notte
loc.v.
CO
intercorrere una grandissima differenza: tra quei due c'è come dal giorno alla notte
esserci di mezzo
loc.v.
CO
avere parte, essere coinvolto in una questione: qui c’è di mezzo la carriera, ci sono di mezzo i figli
esserci l’imbarazzo della scelta
loc.v.
CO
e. una vasta gamma di possibilità tutte ugualmente valide
esserci luogo
loc.v.
BU
e. motivo, ragione, possibilità
esserci sotto
loc.v.
CO
operare in modo occulto, mascherato, stare nascosto: c’è sotto lo zampino di Mario, c’è sotto uno scherzo.
non c’è di che
loc.inter.
CO
prego
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.