estate

e|stà|te
s.f.
av. 1250; lat. aestāte(m), da aestus “calore”.


FO
1a. la stagione più calda dell’anno, fra la primavera e l’autunno, che nel nostro emisfero è compresa fra il 21 giugno e il 23 settembre e nell’emisfero australe fra il 21 dicembre e il 21 marzo: un’estate calda, afosa, torrida, piovosa; piena estate, mezza estate, grande estate, il periodo più caldo della stagione; nel pieno, nel colmo dell’estate, nel periodo più caldo; abito, indumento da estate, estivo, leggero; vestirsi da estate, in abiti estivi
1b. estens., le vacanze estive: dove passerai l’estate?; quest’estate voglio andare al mare
2. BU fig., periodo di fioritura artistica e spirituale: l’estate del romanticismo

Polirematiche

estate astronomica
loc.s.f.
TS astron.
=> estate
estate di san Martino
loc.s.f.
CO
1. periodo di bel tempo intorno all’11 novembre, giorno di san Martino
2. fig., temporaneo ringiovanimento di una persona di una certa età, spec. sul piano sentimentale
estate meteorologica
loc.s.f.
TS meteor.
stagione dell’anno che, nell’emisfero boreale, va dal primo giugno al 31 agosto.
porcino d’estate
loc.s.m.
TS bot.com.
=> porcino reticolato
solstizio d’estate
loc.s.m.
TS astron.
il momento nel quale il Sole, il 21 giugno, cessa di alzarsi sopra l’equatore celeste e pare arrestare il proprio movimento di declinazione per poi riabbassarsi, per cui si trova alla massima altezza nell’emisfero nord e alla minima nell’emisfero sud
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.