estemporaneo

e|stem|po||ne|o
agg.
av. 1698; dal lat. extemporanĕu(m), der. della loc. ex tempore “per tempo”.


CO
1. che è fatto senza preparazione, improvvisato: esibizione estemporanea, discorso estemporaneo | spreg., superficiale, sbrigativo: rimedio estemporaneo, trovata, soluzione estemporanea
2. che parla o scrive improvvisando: poeta, attore estemporaneo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità