esteriorizzazione

e|ste|rio|riẓ|ẓa|zió|ne
s.f.
1908; cfr. fr. extériorisation.


1. CO l’esteriorizzare, l’esteriorizzarsi, spec. di un sentimento, e il loro risultato: l’esteriorizzazione di una passione
2. TS filos., psic. proiezione al di fuori della coscienza delle modificazioni provocate dai sensi
3. TS chir. l’esteriorizzare un organo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.