esuvia

e|ṣù|via
s.f.
av. 1375; dal lat. exŭvĭa(m), der. di exuĕre “spogliare”.


1. LE al pl., armi; spoglie tolte al nemico: l’esuvie de’ suoi primi nati (Boccaccio)
2. TS zool. negli Artropodi, negli Anfibi e nei Rettili, strato superficiale del tegumento eliminato con la muta
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.