1etere

è|te|re
s.m.
1304-08; dal lat. aethĕre(m), dal gr. aithḗr, der. di aíthō “io brucio”.


1. TS st.fis. nell’antica cosmologia, la parte più alta e più pura dello spazio
2. LE estens., aria; cielo, volta celeste: etere stellato (Foscolo)
3. CO TS telecom. lo spazio come luogo di propagazione delle onde elettromagnetiche: televisione via etere, trasmettere via etere | CO estens., spec. nel linguaggio giornalistico, il settore industriale delle telecomunicazioni: lottizzazione dell’etere

Polirematiche

etere cosmico
loc.s.m.
TS st.fis.
sostanza imponderabile ed elastica presente nell’universo, che si credeva propagasse la luce e rendesse possibili i fenomeni elettromagnetici.
pirata dell’etere
loc.s.m.
CO
chi si immette abusivamente sui normali circuiti di trasmissione radiofonica e televisiva
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.