eterogeneo

e|te|ro||ne|o
agg.
av. 1563; der. del gr. heterogenḗs, comp. di hetero- “etero-” e -genēs “-geno”, con 2-eo.


1. CO che è di diversa natura o qualità; vario, non uniforme: gruppo eterogeneo, folla eterogenea, gusti eterogenei
2. TS gramm. di sostantivo, che cambia genere nel plurale
3. TS chim. di sistema, costituito da sostanze con stato di aggregazione diverso
4. TS agr. di innesto, realizzato tra individui di specie diverse

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.